20
 
Feb
20.02.12

Marco e la sua video-recensione de "Il Messaggero"

Scritto da Y

marco2_ok

















Chi di voi ha già finito di leggere "Il Messaggero" di Lois Lowry? Marco, un nostro Y Ambassador, ci ha inviato la sua strepitosa video-recensione e noi la postiamo oggi per tutti voi che siete impazienti di sapere cosa succederà nel terzo capitolo della saga di "The Giver".
Ne approfittiamo anche per presentarvi il blog di Marco...

Sul sito di Y in homepage e a questo link di youtube potete trovare la video-recensione di Marco.
Mentre cliccando su questo link vi collegherete direttamente con il blog Galassia Cartacea dove Marco ha inserito anche un'introduzione ai primi due libri di Lois Lowry, "The giver-Il Donatore" e "Gathering Blue-La rivincita"

Ma adesso ecco per voi la recensione di Marco:
Il Messaggero è, come ho già accennato, un libro che mi ha scosso dal profondo. Non solo perché tratta di temi importanti e sui quali sarebbe meglio riflettere, ma perché, da amante della serie, è stato impossibile per me leggere senza commuovermi. Ma partiamo dall'inizio.
Il libro parla di
Matty, un ragazzino adolescente, non più bambino ma non ancora uomo, che vive in un mondo futuristico decisamente lontano dal nostro — ma non in quanto a concetti; un mondo in cui gli uomini, pur di mantenere ordine supremo sulle cose, hanno rinunciato ai suoni e ai colori; un mondo in cui le persone con handicap vengono considerate inutili e quindi uccise, eliminate.
Matty però vive in una specie di oasi: il suo villaggio (chiamato appunto
il Villaggio) infatti accoglie tutti coloro che sono stati cacciati dalle comunità circostanti, a causa del loro aspetto o dei loro handicap. Insomma, questo Villaggio è un posto in cui tutti possono imparare a crescere, lasciandosi alle spalle dei vissuti dolorosi.
Matty in questo posto ha un compito preciso, ossia quello di Messaggero — recapita dunque messaggi ai suoi compaesani e alle altre comunità. Non gli è stato ancora dato un nome vero, ma spera tanto che scelgano per lui
Il Messaggero.
Tra la crescita in un villaggio in cambiamento e la scoperta di pulsioni e nuove sensazioni, Matty scoprirà di avere un dono importante, tanto importante da tenerlo segreto: forse, per Matty, c'è un posto nel mondo, un posto ben preciso.
Più di così non posso dire. Non mi va di rovinare la sorpresa a tutti quelli che il libro non l'anno letto, così come disquisire ancora della trama sarebbe inutile.

Il cuore del libro risiede nei personaggi. Nei precedenti capitoli, The Giver e La Rivincita, mi era sembrato che l'autrice si fosse davvero concentrata sul
world building, raccontando una storia con lo scopo di descrivere un mondo. In questo libro invece vediamo i personaggi all'opera, e capiamo che sono loro i punti focali di tutto.
Inoltre Il Messaggero è l'anello di congiunzione tra The Giver e La Rivincita. Abbiamo sempre saputo che questi due libri fossero ambientati nello stesso universo, ma con questo libro vediamo personaggi provenienti da tutti e due i libri, quasi a completare il tutto. Viene dato un futuro ai primi due libri, e vediamo i vari protagonisti fare passi verso qualcosa di nuovo.
Il libro personalmente mi è piaciuto molto. Innanzitutto perché mi ha fatto riflettere molto, proprio come il primo della stessa serie. In secondo piano, la narrazione quasi meccanica mi ha spinto a voltare pagina e a non fermare la lettura. È stata un'esperienza molto bella e intensa, che non dimenticherò facilmente.

Non riesco a trovare difetti in questo libro. Trovo che sia il migliore dei tre usciti, in quanto a sviluppo dei personaggi e trama. Il finale, in particolare, mi ha spezzato in mille pezzi e lasciato con un vuoto dentro, una voce interna. Insomma, voglio leggere di più.
Il libro è leggermente più surreale dei primi due, ma i simbolismi e le 'magie' si mescolano perfettamente con la storia e l'ambiente in cui essa è ambientata.
Dono quindi a Il Messaggero
cinque stelle su cinque, poiché l'ho apprezzato davvero moltissimo ed è scritto in maniera impeccabile. Mi sento di consigliarlo a tutti, ricordando però di iniziare la lettura in ordine — per una questione più emotiva che razionale.

Se anche voi avete letto "Il Messaggero", mandateci la vostra recensione con il link al vostro blog o video-recensione a questo indirizzo mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Siamo molto curiosi di sapere cosa ne pensate....!!!


Buon inizio settimana a tutti!

La redazione di Y

2 Commenti

  • Link del commento Lunedì 20 Feb 2012 15:09 inviato da Chiara Red

    Ma Giunti Y, dove li tenete nascosti questi fantastici Y Ambassador?
    E poi questo Marco è così carino!!!
    Fa proprio venir voglia di leggere "Il Messaggero" e di correre a comprare i primi due!!! :)

    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Link del commento Lunedì 20 Feb 2012 14:45 inviato da Cri

    E' super simpaticissimo! Marco, thumbs up! Mi hai fatto venire un'incredibile voglia di leggere tutta la trilo/quadri-logia...
    e spero che posterete ancora le sue recensioni, perché è davvero fortissimo!!!!

    Cri

    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Ultimi Commenti